Truffa o non truffa ... questo è il problema

Finanziato dalla Regione Lazio, il progetto ha l’obiettivo di intraprendere un’attività specifica di informazione sulle truffe a danno degli anziani con lo scopo di prevenirle e assistere con consulenze ad hoc i cittadini senior che ne sono stati colpiti. In particolare, è stata prevista una campagna di informazione e sensibilizzazione attraverso una tournée teatrale in più zone della regione.

MC e MDC PROMUOVONO UNO SPETTACOLO TEATRALE ITINERANTE IN 30 TAPPE PER PREVENIRE IL FENOMENO DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI

Falsi carabinieri, assistenti sociali, tecnici del gas, sacerdoti, suore: sono tanti i travestimenti che i truffatori di professione usano per  truffare gli anziani e il fenomeno è in continuo e preoccupante aumento, soprattutto in estate quando si è soli in città. Per mettere in guardia gli anziani sulle truffe e sui modi per difendersi, Movimento Consumatori Roma e Movimento Difesa del Cittadino Lazio hanno messo in campo una serie di azioni volte alla prevenzione e all’assistenza nell’ambito del progetto “Truffa o non truffa… questo è il problema”, finanziato dalla Regione, presentato oggi in occasione di una conferenza stampa presso il Comando del Corpo della Polizia Municipale di Roma.

Oltre al Numero Verde 800.913.514 per informare coloro che già sono stati vittime di truffe su come recuperare le somme perdute, cercare di annullare gli impegni contrattuali assunti fraudolentemente o su dove ricevere supporto psicologico, il progetto prevede una campagna teatrale itinerante: lo spettacolo, omonimo del progetto, consiste in una commedia messa in scena dal Teatro Instabile di Aosta (TIDA) di cui oggi, in occasione della conferenza, abbiamo avuto un breve assaggio. Numerosi i comuni e i centri anziani del Lazioche hanno accolto l’iniziativa e che ospiteranno, durante il mese di agosto, oltre 30 repliche dello spettacolo, gratuito per tutti i cittadini, senior e non. In occasione della rappresentazione, sarà distribuito il Decalogo per difendersi dalle truffe.

“Il tema delle truffe agli anziani dichiara Lorenzo Miozzi, Presidente Movimento Consumatori  – è particolarmente importante in una società che vede crescere il numero degli over 60. Movimento Consumatori ha voluto attivarsi in questo progetto di sensibilizzazione, con una modalità innovativa e accattivante: la commedia teatrale. Uno strumento di comunicazione che crediamo possa contribuire a coinvolgere le persone con più facilità e partecipazione. L’iniziativa prevede 30 repliche dello spettacolo in giro per il Lazio e ci auguriamo serva a intrattenere i cittadini e soprattutto ad informarli su come mettersi in guardia dalle truffe”.

“L’anziano truffato – dichiara Livia Zollo, Presidente Movimento Difesa del Cittadino Lazio – viene colpito nell’amor proprio e nella dignità, prima ancora che nel portafoglio e spesso – questo il truffatore lo sa bene – il senso di vergogna prevale sul buon senso di denunciare alla polizia il reato. I cittadini senior devono sapere, invece, che chiunque può cadere vittima di raggiri, soprattutto quando si tratta, come spesso in questi casi, di bande organizzate. Con questo progetto, oltre a offrire quindi un supporto a coloro che sono caduti vittima di una truffa, vogliamo sensibilizzare gli anziani sul fenomeno in modo divertente e leggero, ma al tempo stesso efficace nell’azione di prevenzione”.

Il calendario dello spettacolo e i materiali del progetto sono scaricabili ai link: www.movimentoconsumatori.it e www.mdclazio.it

Facebook
Google+
LinkedIn
Instagram