Le associazioni dei consumatori (Unione Nazionale Consumatori, Codacons e Movimento Difesa del Cittadino Lazio) con Sapar –Associazione Nazionale apparecchi per le pubbliche attrazioni ricreative- saranno presenti con uno stand a Enada, la 42°Mostra Internazionale del Gioco  (Roma, 15/17 ottobre)

“Ribadiamo il nostro fermo ‘NO’ al gioco d’azzardo illegale e sosteniamo, invece, tutte quelle forme di gioco che stimolano la convivialità, l’iterazione e la socialità”. Con queste parole l’Unione Nazionale Consumatori Lazio, Codacons e Movimento Difesa del Cittadino Lazio annunciano la loro partecipazione alla  42° edizione di Enada, la Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco  che si terrà a Roma dal 15 al 17 ottobre.  Per maggiori informazioni segui la pagina FB dedicata al progetto  https://www.facebook.com/pages/Stop-allazzardo/1493564304231505?fref=ts

Per tre giorni, la Fiera di Roma ospiterà i maggiori produttori di apparecchiature da intrattenimento e da gioco ai quali proporrà un´area espositiva con il meglio della produzione italiana e internazionale del settore, ma sarà anche l’occasione per confrontarsi sulle tematiche relative ai dati sul gioco e ai rischi per la salute; tra gli argomenti di riflessione ci sarà anche uno spazio su “Gioco d´azzardo patologico e minorenni: l´importanza dell´informazione e della prevenzione”, al quale parteciperà il vicepresidente MDC Francesco Luongo.

Le associazioni dei consumatori, impegnate nel progetto regionale “Stop all’azzardo” , che ha l’obiettivo di informare i cittadini sui rischi del gioco d’azzardo e fornire assistenza ai giocatori patologici, saranno presenti con esperti  distribuendo materiale informativo e gadgets per ribadire l’importanza di  educare i cittadini ai reali rischi legati alle ludopatie e informarli anche sui costi sociali del gambling.

Facebook
Google+
LinkedIn